Il party per il 25° anniversario di Franck Muller è stato un’opportunità unica per festeggiare il primo prezioso quarto di secolo del brand. Gli ospiti sono stati invitati a esplorare i propri “momenti preziosi”, grazie a vari elementi che li hanno fatti riflettere sul rapporto tra uomo e tempo

Franck Muller 25th.jpg

La location “Akasaka Prince Classic House” è l’ex Akasaka Prince Hotel, oggi rinnovato e arricchito, uno dei beni culturali protetti del patrimonio architettonico di Tokyo. L’edificio in stile occidentale di gusto Tudor, adornato da iconici archi, fu meticolosamente costruito su mandato imperiale. Il contrasto generato dal legname in tonalità beige e marrone chiaro e dai numerosi dettagli decorativi che si trovano al suo interno lo rendono un luogo esclusivo e speciale, impregnato di calma ed eleganza, che ricorda l’atmosfera di Watchland di Franck Muller a Ginevra.

day1_153.jpg

Gli ospiti sono stati accolti al primo piano del maniero, in uno spazio espositivo suddiviso in 10 sale attraverso le quali ripercorrere i 25 anni della Manifattura. Immersi in un universo di ingegnosità e bellezza, hanno ammirato le collezioni-capolavoro di Franck Muller, a cominciare dai rinomati modelli “Cintrée Curvex”. Il desiderio di offrire un design elegante e una storia unica a ogni orologio - un oggetto inanimato - ha portato successivamente Franck Muller a concepire le linee “Casablanca” e “Long Island”. Gli ospiti sono stati poi accolti dalla “Franck Muller Jewellery”, che mira a infondere in un gioiello la filosofia del tempo che è racchiusa all’interno di un orologio. Lo scintillio degli ornamenti impreziositi dagli iconici numeri bizantini, utilizzati anche sugli orologi, ha regalato agli osservatori momenti di assoluta beatitudine.

Franck Muller Japan Vanguard.jpg

Per celebrare questa importante ricorrenza, le più recenti innovazioni di Franck Muller, la nuova collezione WPHH 2017 e il modello creato per commemorare il 25° anniversario sono stati esposti nella sala “Vanguard”. L’ultima collezione svelata a gennaio in occasione del WPHH 2017 in Svizzera è stata qui presentata in Giappone per la prima volta. La mostra ha permesso inoltre di ammirare il modello del 25° anniversario, uno speciale “Cintrée Curvex”, emblema della Maison. A catturare maggiormente l’attenzione è stata una riproduzione del modello originale “2851”, creato nel 1992, anno di fondazione della Manifattura, oltre al divertente “Cintrée Curvex 25th anniversary”, caratterizzato da una cassa elegante e dai numeri bizantini in ceramica. Una vasta gamma di modelli creati negli ultimi tre anni è stata esposta nella sala “Vanguard”, che ha trasmesso perfettamente il fascino futuristico della nuova generazione di orologi Cintrée Curvex.